La nostra attività è ufficialmente datata 1918, ma in realtà la sua storia comincia prima quando Concetta Vitrano nei primi del ‘900 inizia a produrre a casa propria scatolette per farmacie ed in seguito anche scatole per le calzature.

L’intraprendenza di Concetta accusa una battuta d’arresto con la prima guerra mondiale, ma appena terminata –appunto nel 1918 - crea il primo insediamento produttivo dello Scatolificio Mineo, coinvolgendo il figlio Umberto Mineo.

A metà degli anni ’60 Umberto acquistò la prima linea produttiva completamente automatizzata per la produzione di scatole rivestite.

L’allora enorme investimento fece svoltare lo Scatolificio Mineo, consentendogli di allargare il proprio giro d’affari e consolidando l’azienda nel panorama degli scatolifici.

Nel 1983 con l’apporto di Diego, figlio di Umberto, si ampliò gamma di produzione e con ulteriori investimenti si affiancò alla produzione delle scatole rivestite la produzione di scatole da imballaggio.

Così facendo la base dei clienti si è allargata a tutta la Sicilia e si sono messi a cartello clienti alcuni tra i marchi nazionali nel settore alimentare.

Nel 2006 avviene l’insediamento nel nuovo stabilimento industriale di Isola delle Femmine, su una superficie di circa 1000 mq con macchine ed attrezzature tecnologicamente avanzate.

Siamo arrivati così ad oggi, sotto la guida del nuovo amministratore Umberto Mineo jr., con tre linee di produzione completamente automatizzate, una linea artigianale per le produzioni più particolari, un parco mezzi per la consegna e tutte le moderne strutture necessarie ad una azienda come la nostra.

Il nostri punti di forza sono la produzione di scatole da imballaggio e la lavorazione su fustella oltre che, ovviamente, la nostra esperienza e la grande dedizione al lavoro.

© scatolificio mineo s.r.l. |